Grotte di Stiffe – L’Aquila, Abruzzo

Le Grotte di Stiffe sono un complesso di grotte carsiche situate in Abruzzo, in provincia dell'Aquila, nel territorio del comune di San Demetrio ne' Vestini, poco sopra l'abitato e frazione di Stiffe da cui prendono il nome. Il progetto di valorizzazione risale ai primi anni degli anni '70 di questo secolo ma l'apertura del percorso turistico risale al 1991. Da allora ad oggi il numero di visitatori è notevolmente cresciuto. Le Grotte di Stiffe rappresentano una delle attrazioni naturalistiche più importanti della provincia aquilana. La composizione mineraria delle Grotte è molto variabile. Essa è formata in prevalenza da rocce calcaree che rendono le pareti di colore bianco candido ma anche…

Grotte del Cavallone nel cuore del Parco nazionale della Majella

La grotta del Cavallone è una grotta di interesse speleologico che si apre nella Valle di Taranta, nel cuore del Parco nazionale della Majella, e ricade nel territorio dei comuni di Taranta Peligna e Lama dei Peligni, in provincia di Chieti. Già conosciuta intorno al 1600, comincia ad essere valorizzata a fini turistici dalla fine dell’800. Agli inizi del ‘900 il pittore Francesco Paolo Michetti visita la grotta e ne trae ispirazione per gli scenari della tragedia pastorale “La Figlia di Jorio” di Gabriele D’Annunzio; da allora la grotta acquista un’ulteriore notorietà tanto che ancora oggi è conosciuta anche come la grotta della Figlia di Jorio.

Lago di Scanno, Abruzzo, Italia

Il lago di Scanno si trova in Abruzzo, nell'alta valle del fiume Sagittario, originatosi per una frana staccatasi dal monte Genzana, tra 12.820 e 3.000 anni fa, che ha sbarrato il fiume Tasso. Si trova a metà strada tra Villalago e Scanno, ed è il lago naturale più grande della regione.

Alberi monumentali d’Abruzzo, Italia

Nel nostro Paese manca ancora una definizione giuridica di “alberi monumentali” valida per tutto il territorio ed in grado di garantire ai grandi patriarchi verdi una giusta ed univoca tutela. Viene sottolineato il crescente interesse, da parte delle scienze naturali e forestali, per la categoria di quegli alberi che, per le loro dimensioni, l’età, la forma della chioma, il luogo di ubicazione e per l’importanza storico-culturale e scientifica, vengono definiti monumentali. Partendo dal censimento degli alberi monumentali realizzato nel 1982 dal Corpo Forestale dello Stato si è tentato di delineare un quadro generale delle iniziative normative e conoscitive sugli alberi monumentali in Italia, con riferimento anche ad altre realtà europee,…

Montagne d’Abruzzo – Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Il Gran Sasso (o Gran Sasso d'Italia) è la catena montuosa più alta degli Appennini continentali, situata nell'Appennino centrale, interamente in Abruzzo, come parte della dorsale più orientale dell'Appennino abruzzese, al confine fra le province di L'Aquila, Teramo e Pescara.
keyboard_arrow_up