Seleziona una pagina

Il melograno è un frutto dalle proprietà particolari, la pianta, appartenente alla famiglia delle Punicaceae, è la Punica Granatum; il suo aspetto è quello di un cespuglio con foglie verdi e lunghe. L’ origine della pianta del melograno proviene dall’Asia sud occidentale; ad oggi il melograno cresce ed è coltivato nelle zone mediterranee dell’Europa e dell’Asia, ma anche del Nord America.

Il melograno frutto della medicina con proprietà benefiche

melograno-frutto

I suoi fiori e i suoi semi hanno un colore rosso, ed ha la forma di una mela che, come dice il nome stesso, contiene al suo interno moltissimi semi (grani).

grani-melograno

Il periodo di raccolta della melagrana è Ottobre/Novembre e data la notevole variabilità della specie ne esistono molte varietà.

FIORI-MELOGRANO

pianta-di-melograno

bonsai-melograno

pianta-di-melograno

melograna

Il melograno contiene carboidrati, il 78 % di acqua, l’1,17 % di grassi, 1,67 di proteine, il 4% di fibre, il 13,65 % di zuccheri e lo 0,5 % di ceneri. Il frutto del melograno è particolarmente ricco di sali minerali quali potassio, manganese, zinco, rame, fosforo, ferro, magnesio, sodio, selenio e calcio. Queste invece le vitamine: vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, vitamina E, K e J.

Vitamine

Il melograno definito “frutto della medicina”, è caratterizzato dalla presenza di sostanze utili per l’organismo come per esempio i flavonoidi, gli antiossidanti, vari tipi di acidi, tra cui l’ellagico e il gallico, la quercitina e altri principi attivi molto utili.

melograno frutto della medicina

Benefici e Proprietà  del Melograno

Il succo di melograno è ricco di acido ellagico e flavonoidi. Queste due sostanze antiossidanti rendono il frutto ottimo per contrastare le cellule cancerogene. Tuttavia, può essere utilizzato anche come supporto per combattere i tumori dei polmoni, del seno, della prostata e della pelle.

melograno-frutto-melagrana

Tra i benefici del melograno abbiamo la sua azione anti-età, essendo il melograno un frutto ricco di flavonoidi, ha delle forti proprietà antiossidanti, aiuta a contrastare i radicali liberi, in questo modo non rallentiamo solo l’invecchiamento ma doniamo al corpo una sostanza altamente antitumorale. Contrasta la Tenia Solium (chiamato verme solitario). A svolgere questa importante azione è l’acido ellagico, presente nelle radici di questo frutto.

melograno-e-vitamine

Protegge i reni dalle tossine nocive, prevenendo il loro danneggiamento, è  perfetto per coloro che soffrono di diarrea. È un potente astringente, protegge il fegato e lo aiuta a rigenerarsi, aiuta a prevenire la formazione delle placche aterosclerotiche nel cuore e contrasta l’ispessimento delle arterie. Questo diminuisce il rischio di aterosclerosi e altre malattie cardiovascolari. Protegge l’organismo umano dalle allergie. Questa sua azione è dovuta dai polifenoli, aiuta a tener lontana la depressione, aiuta ad abbassare la pressione sanguigna. Il segreto sta nel consumarlo in maniera regolare, una volta al giorno per un anno intero.

malograna

Questo frutto è un anti coagulante naturale, aiuta a mantenere le ossa forti. Il melograno ha delle proprietà anti influenzali molto potenti. Il succo di melagrano, prodotto dai semi schiacciati, possiede il 40% del nostro bisogno giornaliero di vitamina C. Riduce il colesterolo cattivo (LDL) e aumenta quello buono (HDL).

succo-melograno

I polifenoli e gli antiossidanti contenuti dalla melagrana aiutano a contrastare l’azione dei raggi UV, prevenendo l’insorgere dei tumori della pelle. La spremuta di melagrana è ottimo per coloro che soffrono di artrite reumatoide. Migliora lo stato ossidativo e inibisce la degradazione della cartilagine che forma le articolazioni. Il succo di melograno contiene sostanze estrogeniche. Aiuta quindi le donne in menopausa ad affrontare meglio i disturbi che caratterizzano questa fase della vita.

grani-melograno-frutto

grani-melograno

Aiuta a mantenere soda ed elastica la pelle. Il succo di melagrana, secondo la tradizione indiana, riesce a donare il desiderio sessuale agli uomini. Bastano 15 giorni di assunzione per aumentare il livello di testosterone del 30%. Questo “viagra naturale” non ha controindicazioni e può essere utilizzato anche da coloro che hanno la pressione alta. La melagrana ha proprietà gastroprotettive. Rafforza la mucosa gastrica ed ha un azione antibatterica, aiuta a combattere la carie dentale.

Come si prepara il succo di melograno

melagrana-frutto-rosso

succo-di-melograno

Niente di così complicato. Dovrete solo utilizzare il vostro spremi agrumi, utilizzando comunque alcune precauzioni.

  • Prendete un tagliere e ricopritelo con un panno, se non volete macchiarlo. Adesso, tagliate la corona come se fosse un coperchio
  • Incidete la buccia verticalmente, andando abbastanza in profondità da dividere la zona bianca, ma non troppo profondamente da intaccare l’integrità degli arilli.
  • Adesso, aprite molto delicatamente il melograno, precedentemente diviso in due parti.
  • Prendete il vostro spremi agrumi e spremete il melograno. Dopo filtrate. Attenzione che i semini bianchi possono rimanere incastrati nello spremi agrumi, rimuoveteli e aggiungeteli al succo, perché contengono molte proprietà benefiche.
  • Ricordatevi che le macchie del succo di melograno sono permanenti! Se non volete buttar via vestiti nuovi (e magari costosi), indossate abiti vecchi o da casa.

Ricette con la melograna

Il risotto alla melagrana

risotto-al-melograno  risotto-melograno-e-taleggio-big

Il risotto alla melagrana è una ricetta di primo piatto autunnale da preparare con semplici e gustosi ingredienti. Come per la preparazione di ogni risotto, avrete bisogno di preparare il brodo vegetale e di procurarvi del vino da far sfumare insieme al riso. In questo caso, il vino da utilizzare è preferibile che sia rosato, perchè questo colore ben si associa a quello del succo di melograno.

risotto-melograno

Ingredienti

300 gr riso
3 melagrane
3 porri
Olio di oliva q.b.
1 noce di burro
100 ml vino rosato secco
Brodo vegetale q.b.
Prezzemolo tritato
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione

Dividete a metà le melagrane e spremetele con lo spremiagrumi lasciando da parte alcuni chicchi interi. In una padella fate appassire i porri tritati finemente. Aggiungete il riso e fatelo tostare a fuoco basso. Aggiungete il vino e fatelo sfumare a fuoco vivace. Appena evaporato, iniziate a bagnare con il brodo caldo coprendo di volta in volta il riso. Mescolate continuamente fino a metà cottura, poi versate il succo di melagrana, salate e pepate. Una volta cotto, togliete dal fuoco e mantecare con il burro. Servite guarnendo il risotto con i chicchi di melagrana e una spolverata di prezzemolo tritato fresco.

Torta al melograno

torta al melograno

La torta al melograno è semplice e potete farla o a forma di ciambella o di torta vera e propria, scegliete quella che più vi aggrada e utilizzate i chicci di questo prezioso frutto per le decorazioni, è l’ideale da regalare agli amici per augurare fortuna e abbondanza.

Ingredienti

Zucchero: 150 gr
Farina: 200 gr
Farina di farro: 100 gr
Lievito: 1 bustina
Sale: 1 pizzico
Olio di semi: 75 ml
Yogurt: 2 vasetti
Melograno: 2
Uova: 2

 

Ricetta e preparazione
In una ciotola capiente montate le uova e lo zucchero con la frusta elettrica sino ad ottenere un composto spumoso, unite l’olio e mescolate bene il tutto. Aggiungete lo yogurt e il sale e poi incorporate gradualmente le due farine setacciate con il lievito, mescolate bene e, se occorre, aggiungete un pochino di latte. Prendete i melograno, sgranateli tutti e due, prendete i chicchi di uno e frullateli nel mixer, filtrate il succo e versatelo nel composto, aggiungete una manciata di chicchi interi e mescolate bene. Prendete una teglia, imburratela e infarinatela, versate il composto in modo da coprire tutta la superficie in maniera uniforme e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa. Verificate la cottura della torta con uno stuzzicadenti, se è asciutto la torta è pronta. Tiratela fuori, lasciate raffreddare e ponetela su un vassoio da portata. Spargete i chicchi rimasti intorno la torta e servite.

torta-al-melograno

Consigli

La torta al melograno è molto versatile, potete realizzare diversi impasti e decorazioni. Ad esempio, per dare un tocco in più, potete aggiungere del cacao magro in polvere all’impasto e usare la gelatina per dolci per “trattenere” i chicchi di melograno sulla parte alta delle torta.

Pin It on Pinterest