Seleziona una pagina

Il termine zucca viene usato in modo generico, la verità però è che esistono varie tipologie di zucche. C’è la Avalon (buccia dal colore arancione chiaro  e liscia) , la Frisco (buccia leggermente solcata), la Violina (buccia rugosa di colore arancione), la Marina di Chiog (forma appiattita con la buccia rugosa di colore verde o grigio scuro) Ultra HP (Forma allungata buccia liscia) Uchiki kuori (con una forma rotonda e con la buccia di colore rosso) Musquèe de provence (forma appiatita con solcatura marcata e di colore marrone/arancio)  e molte altre. Ma anche specie appartenenti ad altri generi come ad esempio la Lagenaria vulgaris o zucca ornamentale. Il periodo di raccolta in Italia va da Settembre a tutto Novembre.

Proprietà e benefici della zucca e dei suoi semi

zucche

In cucina la zucca per il sapore che tende al dolce è adatta alla preparazione di piatti dolci e salati, e anche a mostarde e marmellate.

come-fare-la-marmellata-di-zucca

confettura-di-zucca

Utile per chi segue un regime alimentare poco calorico. Ha proprietà depurative e diuretiche. Può essere di svariate dimensioni e forme, la buccia screziata può assumere tinte diverse. All’interno la polpa è farinosa e ha diverse tonalità di arancio a seconda della varietà. Ha sapore dolciastro e va mangiata cotta. Se ne mangiano anche i fiori e i semi salati e tostati. Ideale nei risotti, nelle minestre e viene usata anche per decorare grazie alle forme e colori che ben si adattano a composizioni vegetali secche e soprattutto intagliata per la festa di Hallowen.

zucchehalloween

Nei paesi anglosassoni la zucca è utilizzata per la costruzione della Jack-o’-lantern, caratteristica lanterna rudimentale utilizzata durante la festa di Halloween per scacciare spiriti maligni che secondo la leggenda vagano sperduti sulla terra e si dice che se una persona o un animale posseduto da uno di questi spiriti si avvicini alla casa in cui è presente una zucca quest ultima si illumini di un azzurro intenso e lo spirito che tenta di entrarvi viene intrappolato nella fiamma della zucca.

RICETTE CON LA ZUCCA

VELLUTATA DI ZUCCA

vellutata di zucca

Un piatto ideale per le fredde serate invernali, ci riferiamo alla vellutata di zucca. Può essere preparata e conservata in frigo per proporla in tavola il giorno dopo, ma è da servire rigorosamente calda.

vellutata-con-zucca-ingredienti

Preparazione:

Pulisci e taglia la zucca a pezzetti. Riscalda il brodo vegetale. Taglia la cipolla e soffriggila in una pentola con 2-3 cucchiai di olio d’oliva. Dopo unisci i pezzetti di zucca. Copri con il coperchio e fai cuocere per una decina di minuti. Aggiungi qualche mestolo di brodo e rimesta di tanto in tanto. Continua la cottura con il coperchio e a fuoco basso, aggiungendo del brodo quando la zucca diventa troppo asciutta. La cottura dovrà durare per circa 20 minuti; ti accorgerai della cottura ultimata quando la zucca si sfalda facilmente. Quando la zucca sarà cotta utilizza un frullatore per creare una crema liscia. Aggiungi un filo d’olio d’oliva e per chi lo gradisce una spolverata di parmigiano.

PASTA CON ZUCCA E SPEK

pasta-con-zucca-e-speck

ricetta veloce da abbinare allo speck e alla pasta e naturalmente alla zucca. Consigliamo di acquistare lo speck al banco e chiedere al salumiere di tagliarci un’unica fetta di circa 1 cm di spessore dalla quale ricavarne delle listarelle.

pasta con zucca e spek

Preparazione:

Pulisci la zucca e tagliala a dadini. Taglia l’erba cipollina e trita lo scalogno. Taglia lo speck a listarelle. Prendi una pentola con l’olio e fai appassire lo scalogno; aggiungi la zucca e fai rosolare per 3 minuti mescolando. Aggiungi sale e pepe. Bagna con poca acqua calda e lascia cuocere per 6 minuti finché la zucca sarà tenera. Unisci lo speck e cospargi con l’erba cipollina. Lessa la pasta e dopo averla scolata condiscila con il ragù di zucca e speck.
Cospargila con il parmigiano e servi.

RISOTTO CON ZUCCA

riso-zucca

Il risotto alla zucca è la ricetta più utilizzata per cucinare la zucca. Probabilmente perché si pensa che sia la ricetta più semplice per mangiare il nostro ortaggio. Preparato soprattutto nell’Italia settentrionale, è molto buono e adatto per cene gustose ma leggere.

riso-con-zucca

Preparazione:

Sciogli il burro e aggiungi la zucca a cubetti. Mescola a aggiungi il brodo fino a ottenere una purea. Soffriggi la cipolla in olio d’oliva. Aggiungi l’aglio e fai rosolare. Aggiungi il riso e lascialo tostare per circa 2 minuti. Aggiungere il vino. Una volta che il riso ha assorbito il vino, aggiungi il brodo caldo un mestolo alla volta, mescolando in continuazione. Continua ad aggiungere il brodo fino a quando non è finito. Impiegherai dai 20 ai 25 minuti.
A questo punto, abbassa il calore e aggiungi la purea di zucca, il parmigiano. Se vuoi servi con una nuova spolverata di parmigiano.

ricette-con-la-zucca-proprieta-nutritive

CHEESCAKE CON LA ZUCCA

cheesecake-alla-zucca-1

Combinazione di crema di formaggio e zucca condita con caramelle. Chi adora il cheescake deve assolutamente provare il cheescake di zucca. La base è preparata con i biscotti secchi, mentre la crema di formaggio con il Philadelphia. Può essere servito come dessert.

chesscake-con-zucca

Pulisci la zucca e taglia a cubetti la sua la polpa, poi fai cuocere per 20 minuti in una casseruola con latte e 30g di burro.
Quando sarà morbida, utilizza un mixer o schiaccia con una forchetta in modo da ottenere una purea. Lascia raffredare per 10 minuti e dopo aggiungi 2 uova sbattute. Riduci in polvere i biscotti, con il mixer o con il mattarello. Metti poi i biscotti in polvere in una ciotola e mescola con 100g di burro fuso. Mescola fino ad ottenere un composto omogeneo e poi riponi in frigo per 30-40 minuti. Per il ripieno frulla la philadelphia aggiungendo la vanillina,lo zucchero e 2 uova. Imburra una teglia e cospargi di farina, poi prendi il composto di biscotti e burro dal frigo e stendila sul fondo di una teglia facendo un po’ di pressione con un cucchiaio, avrai così ottenuto la base. Versa la purea di zucca sulla base e il composto al formaggio. Metti in frigo per alcune ore. Aggiungi del caramello e servi.

PER LA CONSERVAZIONE DELLA ZUCCA

La zucca intera va conservata in ambiente buio, fresco e asciutto anche per tutto l’inverno; la zucca in pezzi, invece, si conserva in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente e va consumata velocemente poiché tende a disidratarsi. La sua polpa può essere anche congelata, meglio se preventivamente sbollentata.

PROPIETA’ NUTRITIVE DELLA ZUCCA

PROPIETA’ TERAPEUTICHE E BENEFICHE DELLA ZUCCA 

Le proprietà terapeutiche della zucca sono dovute specialmente al betacarotene, che riesce a prevenire l’insorgenza di varie patologie. In effetti proprio il betacarotene riesce a proteggere il sistema circolatorio, è un antinfiammatorio e presenta delle proprietà antiossidanti: contrasta l’azione dei radicali liberi e rallenta l’invecchiamento delle cellule. Questa sostanza riesce ad avere anche degli effetti diuretici e lassativi.
Inoltre la zucca presenta delle proprietà sedative: è indicata per chi soffre di ansia, di nervosismo e di insonnia. Il consumo di semi di zucca o dell’olio derivante dall’ortaggio viene indicato per eliminare i parassiti intestinali e per trattare le infiammazioni della pelle, quando si verifica una scottatura o quando si ha un prurito intenso, con fenomeni di arrossamento.

i-semi-di-zucca

semi_di_zucca_conservazione
La zucca, infatti, riesce ad ammorbidire la pelle e ha, inoltre, delle capacità emollienti, che la rendono molto utile anche nel caso di punture di insetti. A questo scopo si possono fare anche dei cataplasmi preparati con la polpa cotta e frullata.

LA ZUCCA NELLA COSMESI

La zucca può essere anche introdotta nella sfera cosmetica: Oltre a essere uno degli ortaggi più diffusi del periodo autunnale, la zucca è utilizzata in medicina per la cura di alcune malattie come le infezioni intestinali e renali, grazie alle sue sostanze nutritive e ai sali minerali. Nella cosmetica, invece, vengono sfruttate le sue proprietà esfolianti e rigeneranti per maschere e impacchi che prevengono le rughe e combattono i radicali liberi.

LA ZUCCA NELLA COSMESI

Alcuni centri estetici utilizzano la zucca per particolari trattamenti di bellezza, che curano e puliscono profondamente il viso, oppure per impacchi anti-età, grazie alle sue proprietà tonificanti ed esfolianti. Anche noi possiamo sfruttare le qualità benefiche di questo alimento. In pochi gesti è possibile realizzare una maschera idratante e purificante fai-da-te per tutti i tipi di pelle, in particolare per quelle grasse o con impurità.

Pin It on Pinterest